banner deflusso ecologico
banner deflusso ecologico


 
 

 

 

   

Galleria fotografica  

01 02 03 04 DSC00187 bella rotta (1024x768) 05 DSC00039 rotta Alpone bella (1024x768) 06 Rotta_Megliadino_saletto (1024x683) 07 DSCF5163 tasso bella (1024x768) 08 IMG_4699 bella (1024x768) 09 Rotte a monte di Caldogno (1024x683) 10 DSC00002 bella (1024x768) (2) 11 DSC00016  Tramigna  bella (1024x768) (2) 13 IMG_4713 bella (1024x768) 12 DSC00169 bella da elicottero (1024x768) 14 IMG_4720 bella (1024x768) 15 DSC00015  Tramigna bella (1024x768) 16 Veggiano1 (1024x683) 17 Vicenza_stadio_Menti (1024x683) (2) 18 IMG_4701 bella (1024x768) 19 Vicenzacittà (1024x683) (2)
   

17.02.2017 - Comunicazione sull'operatività dell'Autorità di Bacino Distrettuale delle Alpi Orientali
  

In applicazione del D.M. 25 ottobre 2016, n. 294, a far data da oggi, 17 febbraio 2017, ha preso avvio la fase di subentro dell’Autorità di bacino distrettuale in tutti i rapporti attivi e passivi delle Autorità di bacino nazionali, interregionali e regionali di cui alla Legge 18 maggio 1989, n. 183, ricadenti nel distretto delle Alpi Orientali.

Nell’ambito di tale fase transitoria il Dirigente coordinatore incaricato potrà avvalersi delle strutture che fino ad oggi hanno svolto compiti in materia (attraverso l’istituto dell’avvalimento) garantendo così la continuità dell’azione amministrativa.

In tale contesto di transitorietà rimangono temporaneamente attivi gli usuali recapiti postali e telefonici, nonché di posta elettronica, delle Autorità di bacino dell’Alto Adriatico e dell’Adige, sottolineando nel contempo che per il distretto sono già attivi i seguenti indirizzi:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ai quali potrà essere recapitata eventuale corrispondenza.

Gruppo di lavoro nel Distretto delle Alpi Orientali
 

 

Per coordinare le attività da svolgere al fine dell’adeguamento degli approcci metodologici da utilizzare nel territorio del Distretto ai criteri delle linee guida, è stato costituito, su indicazione delle Amministrazioni interessate, uno specifico gruppo di lavoro così composto:

AMMINISTRAZIONE  RAPPRESENTANTE
Provincia autonoma di Trento  ing. Antonella Contrini
geom. Daniela Franceschi
ing. Andrea Pontalti
Provincia autonoma di Bolzano  dott. Robert Schifferegger
dott.ssa Barbara Vidoni
Regione del Veneto  dott. Marina Aurighi
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ing. Federica Lippi
ing. Paolo Olivo
Provincia di Belluno dott. Marco Purpora
ing. Veruska Bortoluzzi
Distretto Alpi Orientali  Dott. Renato Angheben
Ing. Donato Iob
Dott.ssa Paola Sartori
Dott.ssa Laura De Siervo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Sono stati effettuati finora tre incontri:
25/5/2017
24/7/2017
26/9/2017

Il prossimo incontro è stato programmato per il 12/10/2017 

La valutazioni ambientale ex ante delle derivazioni idriche

 

 

Lungo il percorso avviato per l’attuazione della Direttiva 2000/60, nel Distretto delle Alpi Orientali si è già affrontato il tema degli effetti della presenza delle derivazioni idriche in relazione agli obiettivi di qualità ambientale dei corpi idrici superficiali e sotterranei, ed in particolare si è inserita nel Programma di Misure del secondo Piano di Gestione del Distretto Idrografico delle Alpi orientali una specifica misura per la tutela dei corpi idrici in relazione ai procedimenti autorizzativi su nuove concessioni per uso idroelettrico. Il tema, tuttavia, anche in esito ai quesiti sollevati dalla Comunità Europea sulla questione delle procedure di valutazione dei prelievi (caso EU PILOT 6011/14/ENVI e caso EU PILOT 7304/15/ENVI), richiedeva una iniziativa per rendere omogenee, su tutto il territorio nazionale, le modalità di valutazione, da un punto di vista ambientale, dell’impatto delle derivazioni sui corpi idrici in relazione al loro stato ed agli obiettivi di qualità fissati dai Piani di Gestione.


Con questa finalità, con il decreto direttoriale STA 29/2017, successivamente modificato con il decreto STA 293/2017, sono state adottate specifiche Linee guida per indirizzare le Autorità concedenti in merito all’applicazione delle disposizioni di cui al comma 1, lettera a) dell’art. 12 bis del R.D. 11 dicembre 1933, n. 1775, richiedendo, per questo scopo, alle Autorità di bacino distrettuali di adeguare gli approcci metodologici da utilizzare per l’effettuazione delle valutazioni ambientali ex ante delle derivazioni idriche.
Di seguito sono richiamati gli elementi caratterizzanti le attività sinora svolte.

decreto 29/STA:  decreto Allegato A – acque superficiali  -  Allegato B – acque sotterranee

Gruppo di lavoro nel Distretto delle Alpi Orientali

Individuazione approccio metodologico di Distretto

18.09.2017 - Francesco Baruffi Segretario Generale della neonata Autorità di bacino Distrettuale delle Alpi Orientali
 

 

L'ingegner Francesco Baruffi, 63 anni, veneziano, è stato nominato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti, primo Segretario Generale del Distretto di Bacino delle Alpi Orientali. La nuova struttura subentra alle precedenti Autorità di Bacino presenti nel nord-est, unite ora - così come voluto dalla direttiva europea - in un unico ente pubblico non economico che si occuperà della pianificazione nell’uso e nella tutela delle acque e della difesa del suolo. Questo per tutti i bacini idrografici compresi tra l’Adige e l’Isonzo e delle lagune di Venezia, Marano, Grado.

L'ingegner Francesco Baruffi, già dirigente di coordinamento della segreteria tecnica dell'Autorità di bacino dei fiumi dell'Alto Adriatico, ha contribuito alla creazione di questa prima struttura nata con la L.183/1989 dove ha lavorato sin dal 1991. Negli ultimi anni il suo impegno si è allargato alla creazione della nuova struttura voluta dall'Europa con la direttiva 2000/60/EU, il Distretto Idrografico delle Alpi Orientali, traghettando le varie autorità di bacino verso l'unificazione nel Distretto idrografico che ora le ricomprende. 

 

Baruffi

 

Contatti:
UFFICIO COMUNICAZIONE
Responsabile: ing. Francesco Baruffi
Autorità di bacino del Distretto delle Alpi Orientali
Cannaregio 4314 - 30121 Venezia ITALY
Tel +39 041714444 Fax + 39 041714313
www.alpiorientali.it

 

   
© Distretto delle Alpi Orientali